CO-LUX

Piattaforma di CO-progettazione con utilizzo di Mixedreality per il settore LUXury Interiors

Il progetto intende sviluppare uno strumento per il settore arredo/interni che, attraverso le KETs, supporti specificatamente la fase di progettazione e di relazione con il cliente consentendo di snellire i rapporti tra imprese / progettisti / clienti finali, di dialogare e coprogettare a distanza di verificare soluzioni e modifiche in tempi reali, di fornire una customizzazione spinta dei prodotti e delle soluzioni, di integrarsi in un sistema BIM dialogando con tutti gli specialisti del progetto; in quest’ottica la primaria collocazione del progetto all’interno dell’ambito applicativo IMPRESA 4.0
Il progetto si incentra dunque sulla definizione e sviluppo di strumenti ICT (piattaforma di co-progettazione con utilizzo di realtà aumentata e realtà virtuale – individuate come tecnologie abilitanti Industria 4.0) per la virtualizzazione di ambienti di interni in spazi mirati per il co-design on time con il coinvolgimento di tutta la filiera coinvolta nella progettazione d’interni, dallo studio di architettura, interior design, alle imprese di produzione coinvolte, fino all’utilizzatore – cliente finale.

PARTECIPANTI AL PROGETTO
• SAVIO FIRMINO di Savio Guido & C., Via delle Fonti 10, 50018 Scandicci (FI)
• MARIONI SRL Via Giusti 199 Calenzano (FI)
• ADVANCED MEDIA TECHNOLOGY S.R.L. Via Maragliano 102/d Firenze
• PROGENIA SpA, Piazza Strozzi 1, Firenze
• UNIVERSITA’ DI FIRENZE – Dipartimento di Architettura (DIDA)
• UNIVERSITA’ DI SIENA – Dipartimento di Scienze Sociali Politiche e Cognitive