Antiossidanti, acidi grassi dietetici e sperma: un gioco educativo

l profilo degli acidi grassi (FA) sembra essere critico per l’infertilità e gli effetti degli AF dietetici sul contenuto di AF degli spermatozoi sono al centro dell’attenzione di studi nel campo dell’alimentazione e della riproduzione. A partire da un modello “OXISTRESS” validato in cui modifica di FA il contenuto risulta per influenzare le specie reattive dell’ossigeno, gli antiossidanti, gli isoprostani, le citochine, la cinetica degli spermatozoi e la reazione acrosomiale, abbiamo sviluppato un gioco di realtà virtuale in cui il giocatore, al fine di migliorare la salute di alcuni spermatozoi virtuali, è chiamato a prendere scelte dietetiche e poi scoprire le loro conseguenze sui principali aspetti biologici. Nel LabVR dell’Università di Siena, un team di progettisti e sviluppatori di ambienti VR ha utilizzato il motore di sviluppo Unity per far funzionare l’esperienza su Oculus Quest e un auricolare VR wireless 6DOF (sei gradi di libertà di movimento nello spazio 3D). Nel gioco, il giocatore è immerso nell’epididimo e osserva più da vicino come la dieta n-3 può cambiare la membrana plasmatica degli spermatozoi e di conseguenza modificare tratti dello sperma. Un gioco di simulazione nella realtà virtuale può rappresentare uno strumento per dare maggiore visibilità ai dati scientifici nel pertinenza delle appropriate abitudini alimentari nella salute umana.